Cala della Morte

Scritto da Administrator.

Visualizza Cala della Morte in una mappa di dimensioni maggiori

Report sullo spot dal forum



Percorrere l'A12 verso Nord, uscire al casello S.Marinella/S.Severa e, rientrati sull'Aurelia, proseguire verso Nord direzione Santa Marinella per circa 3 chilometri. Lo spot si trova esattamente al km 58 dell'Aurelia.
Ciottoli e scogli
Difficile
W-SW
No
Tutto l'anno in caso di perturbazione
L'onda è una destra lunga e pulita che può superare i 3 metri.
Si, non molto ampio. Fare attenzione a parcheggiare lungo l'Aurelia poiché se la fila s'allunga passano i vigili a fare le multe.
Si all'interno del parcheggio.
No
Fate attenzione ad alcuni scogli afioranti vicino a riva e nel punto in cui si termina la surfata. In caso di rottura è molto probabile finire a rocce in quanto non ci sono spiagge sottovento.

Lo spot, conosciuto e frequentato anche dai surfisti da onda, offre belle condizioni wave con venti forti da W e SW, che arrivano side o side-on mure a destra. L'attrezzatura si monta nel parcheggio e si deve trasportare giù per una scarpata fino alla strettissima spiaggia di ciottoli. Per prendere il largo partite al lasco passando sottovento alla secca, facendo attenzione allo scoglio che proprio in quel punto affiora dall'acqua. Le onde si prendono all'altezza della punta, si surfano fino a dove l'acqua diventa nuovamente profonda per poi strambare e riprendere il largo. Con vento di Libeccio l'onda tende al close-out.

In alternativa a questo spot potete provare anche al Paesello o al Cavalluccio ma tenete presente che se il Libeccio è molto forte e magari ha soffiato intenso tutta la notte od il giorno prima, Cala della Morte resta l'unico spot praticabile a nord di Roma.

Prossimi Eventi

Nessun evento trovato.